TROPPA SANGIORGESE PER L'OLIMPIA

02 ottobre 2023

Pubblico col "vestito buono" per la "prima" stagionale al PalaFerrari dell'Olimpia Castello. I lombardi escono alla distanza, spegnendo le velleità dei nerazzurri nella ripresa.

Serie B Interregionale
 
1^ giornata andata - Nord-Est Girone C
VIFERMECA OLIMPIA CASTELLO-SANGIORGESE 47-82
(parziali: 15-23 / 27-33 / 37-56)
Olimpia:Masrè 3, Costantini 7, Castellari ne, Grotti, Gianninoni 7, Salsini 8, Adeola 5, Galletti 6, Casanova ne, Zanetti,, Torri ne, Zhytariuk 11. All: Giordani
Sangiorgese: Testa 12, Costa 13, Venier 11, Braccagni 3, Bianchi 16, Carnovali 10, Esposito 6, Gozo 3, Merighi ne, Maestroni, Toso 8, Dell’Acqua. All: Di Gregorio
Arbitri: Matteo Moratti e Edoardo Gaudenzi
 
DIRETTA STREAMING  >>> https://www.youtube.com/watch?v=MU7sr9b3pM0&t=21s
 
Passo falso alla “prima” stagionale per l’Olimpia Castello che cede 47-82 al cospetto di una vera e propria corazzata della categoria: la Sangiorgese scappa nella ripresa, facendo desistere Zhytariuk e compagni che pure erano riusciti a rimanere “aggrappati” agli avversari fino all’intervallo (27-33).
La nota più positiva resta la buona affluenza di pubblico all’esordio della prima squadra: tanti ragazzi e ragazze, tanti bambini, tanti appassionati sugli spalti che hanno contribuito al bel clima della serata. E la squadra, nonostante lo scivolone interno, è uscita tra gli applausi dei propri tifosi.
 
Inizia 6-0 la squadra ospite, mentre Castello comincia fin da subito a lottare col ferro: il primo cesto stagionale lo sigla dall’arco Salsini (3-6 al 3’). A metà frazione un cesto dalla media di Carnovali firma il 12-3 lombardo, ma i locali reagiscono: con le penetrazioni di Costantini e Adeola il divario si dimezza (8-12) a 3’30” dalla sirena. La squadra regge bene l’impatto degli ospiti che dimostrano di valere altre categorie, con elementi di primo piano per la B Interregionale che, infatti, fanno le prove di fuga (23-12 a 50” dalla fine). Il primo quarto si chiude sui tre liberi di Salsini (15-23).
Dopo la pausa, la Vifermeca non segna per 3’30”, fino alla tripla di capitan Zhytariuk, ma nel frattempo gli ospiti hanno allungato e il tabellone penalizza Castello 18-29. Poi, per 3’ non segna nessuno, con diversi errori sia in transizione che al tiro da ogni zona del campo, fino al tiro libero di Galletti. Nel finale di tempo la Sangiorgese realizza 4 liberi, mentre l’Olimpia torna sotto nel punteggio coi cesti di Zhytariuk e Gianninoni per il 25-33 ospite. La sensazione, mentre gli atleti rientrano negli spogliatoi, è che i padroni di casa, nonostante parecchi (evitabili) errori, stiano aggrappati agli avversari senza strafare e che, quindi, migliorando le percentuali nella ripresa, tutto era ancora possibile. Anche perché, a livello statistico, Castello si porta a casa il 2° parziale (12-10), mostrando a tratti un buon carattere.
Durante l’intervallo, il general manager Danilo Francesconi presenta al pubblico il main sponsor Vifermeca, regalando la maglia della stagione 2023/2024 al titolare Cavini.
Già dai primi minuti della ripresa si intende, però, che la strada per Gianninoni e compagni sarà molto ardua: dopo la tripla dall’angolo di Costantini al 3’30” (30-39) primo canestro dei locali nel terzo quarto), la Sangiorgese spinge il piede sull’acceleratore, senza più rialzarlo fino alla fine, nonostante percentuali non perfette. In 4’ gli ospiti scappano sul 51-32, mentre per i locali si registra solo un canestro di Masrè. Insomma, a 12’ dalla sirena finale il sipario pare già sul punto di calare sul match.
All’alba dell’ultimo quarto, la Sangiorgese è avanti 56-37, con 8 punti a testa per Venier e Testa e 12 di un Sebastiano Bianchi a tratti immarcabile sul pitturato. Tra i ragazzi di casa è evidente un po’ di scoramento visto il divario da scalare negli ultimi 10’, mentre i lombardi son pronti alla passerella finale con cui chiudono i conti sull’82-47. Il quarto quarto non ha particolari elementi di cronaca da evidenziare, perché la Sangiorgese ha punti da ben 7 giocatori diversi, con Bianchi che raggiunge quota 16 e si “qualifica” come top scorer di serata, mentre coach Di Gregorio può registrare ben 5 tiratori in doppia cifra, con Toso a 8 punti.
L’Olimpia chiude il secondo tempo solo con 20 punti complessivi, assolutamente troppo pochi al cospetto di una corazzata come la Sangiorgese. Nell’ultimo parziale segnano Costantini e Galletti, mentre il match si chiude con 4 liberi di Zhytariuk, per natura e mentalità, sempre l’ultimo ad arrendersi..
Per coach Lupo Giordani qualche aspetto positivo da salvare, comunque, non va dimenticato: la difesa muscolare ed attenta vista nei primi due quarti, soprattutto nel 2°, è un punto di partenza da cui riaccendere le motivazioni in palestra.
 
Sabato 7 ottobre, alle 21,00, prima trasferta stagionale per Gianninoni e soci in quel di Cremona contro il Sansebasket uscito a sua volta sconfitto dall’esordio 77-71 a Milano.
 
1^ giornata andata - Nord-Est Girone C
Olimpia Castello-Sangiorgese              47-82
Milano-Cremona                                       77-71
Pizzighettone-Bologna Basket                 77-72
Fulgor Fidenza-Cernusco                        99-71
Tigers Romagna-Nervianese                   64-78
Ferrara-Piadena                                      81-74
 
Classifica:
Sangiorgese, Milano, Pizzighettone, Fulgor Fidenza, Nervianese e Ferrara 2, Olimpia Castello, Cremona, Bologna Basket, Cernusco, Tigers Romagna e Piadena 0.
 
Foto Silvano Odorici
 
Carlo Dall'Aglio
Responsabile Area Comunicazione
A.S.D. Olimpia Castello
 

Altre Pagine

12 giugno 2024

Il "Chacho" conclude la sua esperienza da playmaker all'Olimpia Castello, dopo la conquista di una promozione e di un'ottima salvezza anticipata al piano di sopra

 
11 giugno 2024

La giovane guardia bolognese ha comunicato alla Società l'intenzione di proseguire altrove la propria carriera. Saluta dopo 3 stagioni che l'hanno visto crescere in maniera importante.

 
05 giugno 2024

Il CUS Bologna trionfa ai campionati nazionali universitari, anche grazie all'apporto dei quattro atleti castellani Grotti, Galletti, Costantini e Ferdeghini. Applausi.

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375