Seconda vittoria al supplementare

16 ottobre 2022

Per vincere in casa servono sempre 45 minuti

FAP investments – Francesco Francia 69-68 dts (21-13, 37-30, 48-50, 62-62)
FAP Olimpia: Masrè 3, Costantini 9, Ferdeghini 5, Grotti 4, Gianninoni 13, Iattoni 3, Casanova ne, Greco ne, Guidi 3, Biasco, Zhytaryuk 29. All. Berselli
F. Francia: Chiusolo 11, Folli 15, Pavani 3, Marzatico, Errera 4, Bavieri 3, Bianchini 12, Barbato ne, Albertini 9, Almeoni 11. All. Cavicchi
Arbitri: Colinucci di Longiano (FC) e Guizzardi di Bologna
All’Olimpia serve ancora un supplementare per vincere la seconda partita casalinga. Una gara densa di errori da entrambe le parti, che però l’Olimpia dimostra di aver più voglia di vincere. Coach Berselli parte con Gianninoni in regia, Costantini in guardia, Ferdeghini e Iattoni come ali e Zhytaryuk come pivot. Cavicchi risponde con Folli, Pavani, Marzatico, Errera e Bavieri. Dopo tre minuti l’Olimpia è già 10-0 con quattro quinti del quintetto già a referto. Il F. Francia segna il suo primo canestro al quarto, poco prima della tripla dell’ultimo castellano che si doveva iscrivere a referto. L’Olimpia mantiene il vantaggio intorno tra 8-12 punti per tutto il primo tempo, con lunghe pause in cui nessuna squadra segna. Dopo la pausa lunga sale in cattedra Zhytariuk che segna 9 punti filati per il 46-34 del ventitreesimo minuto. Qui incredibilmente l’Olimpia si spegne, mentre dall’altra parte si accende Folli che in quattro minuti porta i suoi a ruota (46-45). Ferdeghini mette a segno due punti che però sono una goccia nel deserto ed, infatti, Chiusolo chiude il quarto portando i suoi in vantaggio per la prima volta nel match (48-50). Si va avanti punto a punto con l’Olimpia che segna praticamente solo con Zhytariuk (15 punti sui 21 del 58-54 dell’Olimpia, gli altri sei sono del citato Ferdeghini di Gianninoni e Costantini). A 1’ e 51” dal termine viene espulso Iattoni reo di aver chiesto spiegazioni all’arbitro per un evidente fallo su Zhytaryuk non sanzionato. Per fortuna Folli fa 1/2 e poi il F. Francia perde palla (59-59). A 1’ e 13” Albertini segna, poi Zhytaryuk fa fallo al rimbalzo d’attacco e di nuovo Albertini fa 1/2 dalla lunetta (59-62 a 55”). Masrè pareggia a 11” dalla sirena e l’ultimo attacco del Francesco Francia non riesce. All’overtime ancora F. Francia avanti (62-66) pareggiati da 4/4 di Slava e Gianninoni e a 37” dalla fine siamo ancora pari quando Folli sbaglia due liberi fondamentali. Si va di là e al terzo tentativo sbagliato Zhytariuk subisce fallo a rimbalzo e va in lunetta con 4” ancora da giocare. Segna il primo e sbaglia intelligentemente il secondo per non permettere agli avversari di imbastire l’azione dalla metà campo di attacco, consegnando così la vittoria ai nerazzurri locali.

Altre Pagine

12 giugno 2024

Il "Chacho" conclude la sua esperienza da playmaker all'Olimpia Castello, dopo la conquista di una promozione e di un'ottima salvezza anticipata al piano di sopra

 
11 giugno 2024

La giovane guardia bolognese ha comunicato alla Società l'intenzione di proseguire altrove la propria carriera. Saluta dopo 3 stagioni che l'hanno visto crescere in maniera importante.

 
05 giugno 2024

Il CUS Bologna trionfa ai campionati nazionali universitari, anche grazie all'apporto dei quattro atleti castellani Grotti, Galletti, Costantini e Ferdeghini. Applausi.

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375