LA VITTORIA SCIVOLA VIA

27 marzo 2024

A Costantini e compagni non basta un ottimo 2° quarto ed una buona ripresa: alla fine vince Montebelluna che sfrutta i momenti di calo di tensione dei ragazzi di coach Giordani. Ora la pausa pasquale, ci si rivede il 7 aprile al PalaFerrari contro San Bonifacio

SERIE B INTERREGIONALE
 
1a giornata ritorno Play-in Silver Nord Est
MONTEBELLUNA-VIFERMECA OLIMPIA CASTELLO 73-64
(parziali: 22-9 / 37-34 / 54-49)
Montebelluna: Vanin 9, Grani 7, Cazzolato 3, Crivellotto 16, Favotto, Borsetto 2, Da Rin De Lorenzo 8, Rossato 4, Quagliotto ne, Deganello 3, Cecchinato 6, Milani 15. All: Osellame
Olimpia Castello: Masrè 4, Costantini 14, Castellari ne, Ferdeghini, Grotti 2, Gianninoni ne, Dieng 9, Adeola 5, Galletti 12, Torri 3, Zhytaryuk 15. All: Giordani
Arbitri: Filippo Cavinato di Limena (Pd) e Ismaele Cenedese di Roncade (Tv)
 
Cade l’Olimpia Castello per la terza trasferta consecutiva in questi Play-in Silver: a Montebelluna i veneti si impongono 73-64 al termine di un match equilibrato e con parecchi sorpassi e contro-sorpassi.
I nerazzurri, dunque, mettono in archivio la 4° sconfitta nei primi 5 turni di una seconda fase che non sta regalando le meritate soddisfazioni al gruppo di coach Giordani.
Anche nel turno infrasettimanale Dieng e compagni devono cedere il passo ad una buona squadra che replica il successo all’esordio del PalaFerrari (+7): sugli scudi a livello realizzativo i due capitani Crivellotto (16 punti) e Zhytaryuk (15), oltre ai due veterani Milani (15) e Vanin (9) da una parte e, per gli ospiti, Costantini (14) e Galletti (12). Da segnalare la presenza solo “ad onor di firma” di Jacopo Gianninoni e il rientro, seppur “controllato” di Alessandro Grotti dopo l’infortunio alla caviglia di una settimana fa ad allenamento.
Seconda parte di primo quarto da dimenticare per l’Olimpia Castello che arriva alla prima pausa sul 22-9 per i locali, nonostante l’equilibrio dei primi minuti. Forte, fortissima la reazione dei castellani ad inizio di secondo quarto, con un break di 25-15 che ribalta l’inerzia del match, nonostante i trevigiani riescano a chiudere avanti 37-34 il primo tempo.
Dal rientro in campo dopo l’intervallo la gara procede (fino alla sirena finale) sul punto a punto in estremo equilibrio, con gli ospiti che riescono anche a passare in vantaggio e a mettere in evidente difficoltà i padroni di casa. I nerazzurri negli ultimi minuti sbagliano troppi tiri, anche dalla lunetta, gettando alle ortiche una concreta possibilità di vittoria. Dall’altra parte una formazione che è stata in grado di sfruttare i momenti di difficoltà degli ospiti, meritando i due punti, seppur sudati fino al 40’.
 
I due coach mandano in campo, in avvio di match Masrè, Costantini, Ferdeghini, Dieng e Zhytaryuk da un lato e Borsetto, Deganello, Vanin, Milani e Grani dall’altro.
In apertura avanti l’Olimpia con Masrè e Zhytaryuk (4-2 dopo 1’30”), mentre i padroni di casa cominciano a scaldare i motori, prima di avventurarsi in un break “spacca-partita” di 13-0: in 6’ gli ospiti non segnano mai (fino al canestro di Galletti), mentre Montebelluna realizza +9 al 7’ che indirizza pesantemente l’inerzia del gioco. Il break consecutivo dopo il 4-2 iniziale è un pesante 20-5 per i locali.
Nel 1’ del 2° quarto Stefano Costantini piazza due triple che ridanno ossigeno alla squadra, anche se Da Rin De Lorenzo lo imita per il 25-15. Gli ospiti giocano meglio rispetto al primo parziale e Montebelluna non riesce a contenerli se non con la tripla di Deganello, anche se nel frattempo Zhytaryuk, Adeola e Dieng (tripla pazzesca) han segnato: al 3’ il punteggio è 28-22. Mentre ci si avvicina a metà frazione la rimonta si concretizza, anche se Crivellotto infila una tripla pesante, dopo i canestri di Zhytaryuk e Dieng (33-26 al 5’30”). Nei 2’ successivi Masrè e Dieng trovano facili cesti, seguiti dal doppio 2/2 del capitano e di Dieng: l’Olimpia si ritrova sul 34-35 a meno di 2’ dall’intervallo. E’ Tommaso Milani a firmare il 37-34 che manda in archivio il primo tempo. I nerazzurri hanno, dunque, rimediato al -13 incassato nei primi 10’ di gioco, rimettendo ampiamente in carreggiata.
In avvio di ripresa, Costantini e Milani segnano a ripetizione, con il primo che infila la tripla del 42-39 dopo 2’30” e con il secondo che “tiene in vita” Montebelluna (46-40, poi 50-40 al 6’30”). Galletti dà la scossa, seguito da un Costantini finora vera anima dell’Olimpia Castello, soprattutto con la greve assenza del “compare” Gianninoni. Nel finale di parziale segnano Cecchinato e Galletti, quindi dalla lunetta Adeola e Grotti piazzano il 54-49 con cui ci si ferma per l’ultima pausa breve.
Pronti, via e Niccolò Torri inventa una tripla strepitosa che accorcia il gap, prima del pareggio 54-54 col cesto di Galletti dopo 1’ dell’ultimo quarto. E’ “Slava” Zhytaryuk a firmare il primo importante vantaggio ospite con 4 punti filati (58-54 al 2’). Nel possesso successivo è Cazzolato a sbrogliare non pochi problemi per i padroni di casa dopo diversi minuti di “apatia”, Milani a parte. E’ ancora il capitano nerazzurro a tenere alta la bandiera dell’Olimpia con un canestro + aggiuntivo (61-57), ma al 4’ il suo “collega” capitano Crivellotto infila la tripla del nuovo vantaggio dei locali, realizzando (probabilmente) il canestro della vittoria. Dal 62-61 con metà quarto ancora da giocare, infatti, i veneti non si fermano più segnando altri 11 punti con Giani, Crivellotto e Milani (tripla del 72-64), mentre gli ospiti non trovano più, in pratica, soluzioni adeguate sotto canestro, con il solo Galletti a trovare un cesto negli ultimi minuti. Finisce 73-64 per un Montebelluna che merita il successo, seppur, in più momenti durante il match, soffra in maniera evidente il furore agonistico del trio Zhytaryuk-Costantini-Galletti. L’Olimpia Castello, da parte sua, avrebbe potuto gestire meglio i minuti finali del 1° e del 4° quarto.
Ora riposo per le festività pasquali e appuntamento a domenica 7 aprile, alle 18, al PalaFerrari per il ritorno della sfida contro San Bonifacio.
 
1a giornata ritorno Play-in Silver Nord Est
Montebelluna-Olimpia Castello 73-64   
Monfalcone-Bologna Basket                  75-81
San Bonifacio-Sansebasket                   28.03 h 21,00
Bergamo-Piadena                                 10.04 h 21,00
 
Classifica: Bologna Basket* e Montebelluna*, Bergamo e Sansebasket 12, Olimpia Castello* 10, San Bonifacio e Piadena 8, Monfalcone* 6.
[*1 partita in più]
----------   ----------   ----------   ----------   ----------
 
Questo il calendario della seconda fase dell’Olimpia Castello:
Andata
1          Dom     03.03    18,00    Olimpia Castello-Montebelluna  70-77    PalaFerrari Castel S.Pietro Terme BO
2          Sab      09.03    20,30    San Bonifacio-Olimpia Castello 96-79    PalaFerroli San Bonifacio VR
3          Dom     17.03    18,00    Olimpia Castello-Monfalcone     79-74    PalaFerrari Castel S.Pietro Terme BO
4          Sab      23.03    19,30    Bergamo-Olimpia Castello         59-58    C.S.Italcementi Bergamo BG
Ritorno
5          Mer      27.03    20,30    Montebelluna-Olimpia Castello  73-64    PalaFrassetto Montebelluna TV
6          Dom     07.04    18,00    Olimpia Castello-San Bonifacio             PalaFerrari Castel S.Pietro Terme BO
7          Sab      13.04    20,30    Monfalcone-Olimpia Castello                 Pal.Polifunzionale Monfalcone GO
8          Dom     21.04    18,00    Olimpia Castello-Bergamo                    PalaFerrari Castel S.Pietro Terme BO
 
 
Carlo Dall'Aglio
Responsabile Area Comunicazione
A.S.D. Olimpia Castello

Altre Pagine

20 aprile 2024

Al PalaFerrari la Vifermeca Olimpia Castello ospiterà Bergamo nell'ultima giornata del Play-in Silver. Unico obiettivo rimasto il raggiungimento del 4° posto in classifica, superando Bologna Basket. Sarà l'occasione per salutare tutti i tifosi, gli sponsor e gli appassionati di basket!

 
15 aprile 2024

Vittoria importante non per la classifica, ma per il morale, perchè giunta in piena emergenza numerica, con tanti infortuni e due giocatori fuori per 5 falli. Domenica 21 aprile ultima stagionale per l'Olimpia Castello al PalaFerrari (ore 18) contro Bergamo.

 
12 aprile 2024

Olimpia Castello a Monfalcone per una partita il cui risultato sarà ininfluente ai fini della classifica. Servirà giocare per la maglia e per togliersi la soddisfazione di vincere il secondo match in questi Play-in Silver.

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375