VIRTUS IMOLA - OLIMPIA 77-60

24 ottobre 2021

Troppa Virtus al Ruggi, vince Imola.

Inizio sterile dell’Olimpia, che non trova punti in nessuna delle prime 9 conclusioni, Imola ne approfitta e scappa via in scioltezza (8-0 al 3’) con il piazzato di Seksus e le triple di Diminic e Aglio, costringendo coach Serio al time-out dopo appena 2’39”. Le giocate del croato continuano a fare la differenza: precisione dalla lunetta, assist per Seksus e canestro in entrata (16-0 al 6’) valgono addirittura il +16 in avvio.

Castello trova il primo canestro dalla lunetta, dopo ben 5’33” con il 2/2 di Govi, poi il primo su azione con Tomesani (18-4 al 7’), coach Regazzi si può permettere di chiamare in panchina Seksus a rifiatare (8 punti nei primi 7’ in campo per il lituano), ci pensa dall’arco Nucci (21-6 al 8’) a consolidare il vantaggio imolese prima che l’Olimpia provi a rientrare in partita con Pieri e Sabattani (21-16 al 11’) e poi con la tripla di Tomesani (23-19 al 13’).

Un canestro pesante di Ranocchi ed i liberi di Aglio (34-21 al 18’) riportano i gialloneri alla doppia cifra di vantaggio, con coach Serio che deve togliere Locci già gravato di 3 falli al 18’. Nucci continua a bersagliare il canestro a suon di triple (37-23 al 19’) e Castello evita di sprofondare grazie ai canestri di Masrè e Tomesani che portano il -10 all’intervallo.

L’apertura di ripresa porta ancora la firma di Diminic che, con 9 punti nei primi 5’ del terzo periodo, tira in solitaria il carro virtussino, Castello rimane aggrappato al match con la tripla di Musolesi ed il sottomano di Masrè (44-36 al 25’) ma il recupero viene smorzato dal fallo tecnico per proteste a coach Serio ed un antisportivo a Pieri (51-40 al 26’).

L’ultimo quarto di apre con la tripla di Govi (57-48 al 31’) soluzione offensiva usata anche dall’altra parte da Galassi e Diminic (63-48 al 32’) che tradotto significa +15 Virtus. Coach Serio chiama time-out e organizza la zona 2-3, l’attacco imolese per qualche minuto si inceppa (65-55 al 36’) ma l’Olimpia arriva al rush finale senza la lucidità necessaria e subisce fisicità e gestione del gioco Virtus fino al -17 finale con i canestri dei giovani Savino e Biasco.
Prossimo appuntamento per l’Olimpia Castello, domenica 31/10/2021 ore 18:00 al PalaFerrari di Castel San Pietro Terme per la sfida contro il Basket Ferrara 2018.

VIRTUS SPES VIS IMOLA - OLIMPIA CASTELLO 77-60 (21-14 ; 37-27 ; 57-45)
IMOLA: Nucci 9, Galassi 3, Castelli Lo., Aglio 11, Carella 2, Diminic 23, Magagnoli 9, Ranocchi 5, Seksus 13, Savino 2. All. Regazzi
OLIMPIA: Masrè 8, Tomesani 10, Sabattani 10, Govi 8, Lolli ne, Papotti 2, Salsini 2, Biasco 2, Musolesi 14, Costantini, Locci, Pieri 4. All. Serio
Arbitri: Gusmeroli Stefano di Bologna e Pellegrini Alma di Cesenatico
24 Secondi: Quercia Daniela di Imola
 
#olimpiacastello

Altre Pagine

28 novembre 2021

Anche Reggio passa al PalaFerrari.

 
20 novembre 2021

Olimpia torna a mani vuote da Forlimpopoli.

 
16 novembre 2021

Intervista a coach Serio e "Pippo" Govi

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375