SEMPRE PIU' "GREEN FAP"

29 luglio 2021

In arrivo gli under Lolli e Biasco.

Olimpia Castello comunica di aver raggiunto l’accordo con gli under Alessandro Lolli (2002 – 182 cm.) e Luca Biasco (2003 – 195 cm.).

Luca Biasco, guardia/ala bolognese, è un prodotto del vivaio Fortitudo con la quale ha disputato da protagonista i campionati giovanili nazionali d’eccellenza, vestendone anche i gradi di capitano. Giocatore plasmato dalle sapienti mani di coach Stefano Comuzzo, si è distinto nell’ultima “Next Generation Cup”, vera e propria rampa di lancio di talenti della palla a spicchi nazionale.

“Tra le varie Società di categoria – sono le parole di Biasco – con le quali ho svolto delle sedute di allenamento, nell'ultima parte della scorsa stagione sportiva e in accordo con il Responsabile Tecnico del settore giovanile Fortitudo Roberto Breveglieri, l'offerta formulata dall'Olimpia Castello è risultata la più concreta ed entusiasmante sotto tutti i profili. Mi permetterà, infatti, di continuare a vestire la F scudata per poter svolgere anche il prossimo campionato U19 di eccellenza. Sono alla mia prima esperienza in un campionato senior e mi sento pronto, so anche che questo è il mio primo approccio al mondo dei "grandi" e lo affronterò con l'umiltà e la responsabilità che mi contraddistinguono da sempre. Aver vissuto il mondo di una Società professionistica come quello della Fortitudo, mi ha dato la possibilità di imparare che la determinazione e la voglia di trasformare il lavoro fatto in palestra, può fare la differenza, sempre.
Non conoscevo di persona Coach Serio, ma fin dal primo giorno in palestra mi è piaciuto molto il modo con il quale mi ha approcciato e messo a mio agio. Il tempo ed il lavoro in palestra ci permetteranno di creare un rapporto di stima e fiducia reciproca.
So che la "piazza" di Castello è molto calda e carica di aspettative. Ritrovarsi in campo con i colori per la quale i tifosi alle tue spalle si sgolano, mi farà rivivere piacevoli emozioni già provate ma allo stesso tempo mi farà sentire un "protagonista responsabile" con l'obbligo di rispondere dal campo con delle prestazioni adeguate: dopo le ultime due stagioni sportive molto travagliate a causa del Covid, spero che si possa tornare al più presto alla normalità potendo giocare, vivere ed emozionarci ancora, con una palla a spicchi tra le mani”.

Alessandro Lolli, playmaker anche lui bolognese, è invece di formazione Virtus Bologna con già un paio di stagioni “nei 12” nelle file dei New Flying Balls Ozzano (serie B). Giocatore a cui piace mettere molta intensità sia nella fase offensiva che nella fase difensiva, prendersi le proprie responsabilità ed i propri tiri ma nello stesso tempo anche creare occasioni per i compagni.

“La cosa che mi ha convinto al 100% – è il commento di Lolli – di questa scelta è stato sicuramente il grande interesse dimostrato da coach Serio nell’avermi in squadra. Personalmente non lo conoscevo, però ho avuto tanti riscontri positivi da altri allenatori che ho avuto negli anni passati e non ho esitato ad accettare la proposta dell’Olimpia Castello. Ho grandi aspettative per questa stagione, ritenendo il progetto dell’Olimpia molto ambizioso e stimolante per un ragazzo giovane come me. Sono molto carico e non vedo l’ora d’iniziare”.

La linea verde Olimpia Castello si rafforza ulteriormente con l’inserimento di altri due giovani di qualità, andando praticamente a completare il reparto “piccoli” assemblato da coach/DS Giampiero Serio.

“Biasco e Lolli – è l’analisi di coach Serio – sono due ottimi inserimenti, giovani e di talento. Luca Biasco è totalmente inesperto a livello senior, ma è un ragazzo che ha espresso fin da subito la voglia di misurarsi con questo mondo, un aspetto che mi ha colpito perché non tutti i ragazzi oggi hanno voglia di spendersi e mettersi alla prova. Giocherà in doppio tesseramento con la Fortitudo ma, nonostante questo, vuole essere un componente della squadra con un ruolo stabile nel roster, sono convinto che gestirà il doppio impegno per bene. Ringrazio Federico Politi e Roberto Breveglieri della Fortitudo perché, oltre ad aver concretizzato l’arrivo di Biasco, ci hanno mandato anche altri ragazzi in prova, per i quali poi hanno fatto altre scelte. C’è stata una concreta collaborazione, la Fortitudo si è dimostrata una Società molto disponibile, oggi sono poche queste realtà. Alessandro Lolli invece ha già avuto la possibilità di calcare il parquet di serie B a Ozzano, mi è piaciuta la sua voglia di mettersi in discussione in una squadra comunque profonda e con tanti giocatori di categoria, la sua voglia è stata quella di misurarsi e provare a ritagliarsi uno spazio strada facendo”.

#olimpiacastello

Altre Pagine

10 settembre 2021

Amichevole al PalaFerrari

 
09 settembre 2021

Fumata bianca dallo spogliatoio Olimpia

 
08 settembre 2021

"Siamo un gruppo che deve buttarsi su ogni pallone"

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375