Secondo ko casalingo

18 dicembre 2022

Un'ottima Olimpia si inceppa sul più bello

FAP investment – Bologna Basket 2016 88-95 (29-22, 61-46, 69-73)
FAP Olimpia: Masrè 3, Costantini 17, Ferdeghini 5, Grotti 8, Gianninoni 18, Salsini ne, Galantini ne, Iattoni 14, Casanova ne, Greco ne, Biasco 5, Zhytaryuk 18. All. Berselli
BB2016: Ghini ne, Tinsley 28, Conti 22, Ballini ne, Oyeh ne, Fontecchio 20, Kuvekalovic 20, Tripodi ne, Beretta, Graziani 2, Ben Salem 3, Guerri. All. Lunghini
Arbitri: Romanello e Di Marco di Ferrara
L’Olimpia saluta il 2022 con un risultato che fa molto male soprattutto per il modo con cui è maturato. Per 23 minuti si è vista una squadra stellare, poi il giocattolo si è inceppato e i bolognesi hanno avuto la meglio. Si parte con Gianninoni, Costantini, Ferdeghini, Iattoni e Zhytaryuk opposti a Conti, Tinsley, Ben Salem, Fontecchio e Kuvekalovic. Coach Lunghini parte a zona 2-3, (ma alternerà diverse difese durante la gara) ma l’Olimpia è infallibile da tre e si porta sul 9-5.I rossoblù ospiti sorpassano 9-11 con Fontecchio protagonista (alla fine del quarto sarà già in doppia cifra). L’Olimpia reagisce di squadra e sul 16-11 tutto il quintetto è andato a referto. Il vantaggio lievita fino al 29-20 con Costantini già in doppia cifra (11 p). Nel secondo periodo l’Olimpia va subito in bonus, ma il BB2016 non ne approfitta, così il vantaggio lievita:34-24 il primo vantaggio in doppia cifra, poi il 61-46 è il massimo divario all’intervallo lungo, anche se due volte il BB2016 prova a rientrare sul 41-35 prima e sul 49-44 poi. La tripla di Zhytaryuk subito dopo il tè dà il massimo vantaggio all’Olimpia (64-46). Qui il gioco dell’Olimpia s’inceppa e, trascinata da Tinsley e Kuvekalovic, il BB2016 comincia a rosicchiare il vantaggio, mentre le poveri dell’Olimpia sono allagate (5 punti nei restanti sette minuti del quarto). Il sorpasso è cosa fatta sul 69-71 in chiusura di quarto. Iattoni e Gianninoni segnano i quattro punti per il 73-73 in apertura di ultimo periodo. La parità resta fino al 79-79, quando il BB2016 strappa e al trentatreesimo si porta sul 79-85. Alcune decisioni arbitrali innervosiscono i castellani (tecnico a Grotti), ma l’Olimpia sembra rientrare(84-85), poi però la volata è degli ospiti che vanno sull’86-91 e non si fanno più riprendere.

Altre Pagine

22 gennaio 2023

Ad abboccare è Molinella

 
 
15 gennaio 2023

La FAP viene sconfitta a Scandiano dopo una gara con poco mordente

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375