Due giovani alla corte di coach Berselli

18 luglio 2022

Ferdeghini e Grotti vanno ad aggiungersi al roster

Si va completando il roster dell'Olimpia, targata FAP investments. Nonostante le DOAR abbiano abolito la presenza degli under nei 10 a referto, l'Olimpia si conferma squadra che vuole lanciare giovani. Infatti gli ultimi due innesti sono due 2003 in arrivo dalla Virtus Bologna U19 eccellenza che ha disputato le ultime finali nazionali. I loro nomi sono Alessandro Grotti e Mattia Ferdeghini. Il General Manager Francesconi li presenta così: Sono due ragazzi di sicuro avvenire che escono da un settore giovanile sicuramente performante come quello della Virtus Bologna. Crediamo molto in questi ragazzi, perché vogliamo creare una squadra molto veloce ed aggressiva capace di grande intensità per tutti i 40 minuti. Un grande in bocca al lupo a loro!" Ed ecco un intervista doppia ai due nuovi giocatori 1) Quale è il tuo ruolo? Alessandro: Gioco come playmaker e guardia, anche se ho ancora tanto da imparare. Cerco sempre di fare quello di cui la squadra ha bisogno, cercando di dare sempre il massimo in allenamento e in partita. Mattia: Ho sempre giocato da guardia/ala piccola, anche se penso di riuscirmi ad adattare anche ad altri ruoli, ovviamente se c’è n'é bisogno. 2) Cosa ti aspetti dalla prima esperienza in un campionato senior? A: Sono molto carico e curioso di conoscere questo nuovo mondo. L'impressione è ottima e le premesse per fare una buona stagione ci sono tutte. Cercherò di godermi giorno dopo giorno ogni momento in palestra, mettendo sempre il mio impegno. M: Il primo anno da senior è un’esperienza difficile, ma da cui si può imparare molto e credo di essere pronto avendo completato ogni tappa del percorso delle giovanili. 3) Arrivi in una squadra che a parte i due lunghi è formata da tutti elementi giovani, pensi di avere problemi di ambientamento? A: Fa molto piacere essere in una squadra che punta molto sui giovani: per raggiungere risultati importanti penso che ci debba essere molta intesa dentro e fuori dal campo, e con una squadra così giovane penso che sia possibile. Io mi impegnerò per far si che questo succeda, considerando che alcuni ragazzi li conoscevo già da tempo. M: La società mi ha fatto sentire il benvenuto sin dal primo allenamento che ho fatto in prova, e questo si è rispecchiato anche tra i vari giocatori della squadra. Tra giovani si fa amicizia subito, e non nascondo che la maggior parte li conoscevo già, anzi molti lì ho già affrontati durante le giovanili, addirittura uno era mio compagno di squadra fino all’anno scorso. Riguardo ai giocatori con più esperienza è normale che ci voglia più tempo, ma credo che l’unione di squadra possa essere un nostro punto forte. 4) Manda un saluto ai tuoi nuovi tifosi. A: Un saluto a tutti i sostenitori dell'Olimpia, non vedo l'ora di giocare per voi e sentire tutto il vostro affetto e il vostro tifo! Metterò tutto me stesso per fare in modo di onorare voi e questa società! M: Un saluto a tutti i nuovi tifosi e spero che quest’anno riusciremo a regalargli delle soddisfazioni

Altre Pagine

03 dicembre 2022

L'Olimpia batte con facilità il Guelfo in trasferta

 
27 novembre 2022

Anzola non impensierisce mai l'Olimpia

 
27 novembre 2022

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375