OLIMPIA - CASTELNOVO 65-71

27 marzo 2022

Gli ultimi 5’ premiano l’esperienza LG

Quinta sconfitta consecutiva per l’Olimpia Castello, ad uscire con le braccia alzate dal PalaFerrari questa volta è la LG Competition Castelnovo Monti, formazione che continua a rendere al meglio lontano dal proprio parquet avendo ottenuto ben 8, delle sue attuali 10 vittorie, in trasferta.

La formazione di coach Serio regge per 35’ poi si sgonfia nelle battute finali dove, pur avendo avuto la possibilità di ruotare ben 12 giocatori nel corso del match, si ritrova completamente priva di sprint rispetto ad una LG Competition che contrariamente ha potuto contare solamente su 8 giocatori.

Inizio di contesa con i riflettori puntati sul duello in altura tra i lunghi Zeneli-Mallon (7-3 al 4’) con l’Olimpia che si affida particolarmente al proprio centro in fase conclusiva (6 tiri nei primi 5’).

Dietro però Pieri e compagni vengono eccessivamente sanzionati nella difesa aggressiva (falli 6-2 dopo 8’) e subiscono la rimonta ospite (12-13 al 8’) prima di rimettere il naso avanti con Govi (18-13 al 10’).

In apertura di secondo quarto Castelnovo piazza un parziale di 3-11 (21-24 al 14’) con Castello che deve fare i conti con un attacco spuntato ed una difesa che fatica a trovare ritmo (falli 4-1 dopo neanche 5’).
Olimpia ritorna a muovere i led del tabellone con i liberi di Govi e la tripla frontale di Zeneli (26-24 al 16’) provando la carta della zona subito punita dal canestro pesante di Mallon.
Un’azione da 4 punti Zeneli (9 punti nel 2° quarto) ridà entusiasmo (32-27 al 17’) con Castello che sguilla a +6 con il tiro in sospensione di Masrè (34-28 al 19’).

Nella ripresa l’Olimpia rientra in campo distratta e Castelnovo ne approfitta colpendo dalla distanza con 2 triple consecutive di Sieiro ed una di Magnani (36-43 al 23’) ma Castello torna in carreggiata con un controbreak di 11-3 propiziato da 5 punti a fila di Masrè e le triple di Govi e Musolesi (47-46 al 27’).

Anche l’ultimo periodo si apre con i padroni di casa sotto anestesia: pronti-via palla persa Olimpia e tripla subita da Parma Benfenati (52-56 al 31’), coach Serio riprova a rifugiarsi nella zona riuscendo a contenere l’attacco reggiano, fino al canestro nel traffico di un generoso Govi che riporta sopra i suoi (60-59 al 35’).

A questo punto però la colonnina dell’ossigeno nerazzurra accende la riserva, dall’altra parte invece gli uomini di Tumidei sanno bene a chi affidare i palloni delicati e tornano al comando con il 2/2 dalla lunetta del play Magnani (8 punti nell’ultimo quarto) e l’appoggio di Foresti (60-63 al 35’) con la tripla di esperienza dell’argentino Sieiro che vale i titoli di coda (62-68 al 38’).

Prossimo appuntamento per l’Olimpia Castello, sabato 2/04/2022 ore 19:30 a Fidenza contro la Fulgor che in questa giornata ha battuto agilmente Montecchio (75-90).
 
OLIMPIA CASTELLO – LG CASTELNOVO MONTI 65-71 (18-13 ; 36-33 ; 52-53)
OLIMPIA: Masrè 14, Sabattani 2, Govi 15, Khodadadzade, Dalpozzo 1, Salsini 2, Biasco, Zeneli 15, Musolesi 11, Costantini 5, Locci, Pieri. All. Serio
CASTELNOVO: Gatta 4, Foresti 6, Sieiro 15, Rossi, Magnani 20, Tognato ne, Mallon 14, Ciano ne, Saccone 3, Mabilli, Parma Benfenati 9. All. Tumidei
Arbitri: Di Marco Rebecca di Ferrara e Cieri Antonio di Ravenna
24 Secondi: Carpanelli Ludovica di Bologna
 
#olimpiacastello

Altre Pagine

03 dicembre 2022

L'Olimpia batte con facilità il Guelfo in trasferta

 
27 novembre 2022

Anzola non impensierisce mai l'Olimpia

 
27 novembre 2022

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375