OLIMPIA - FERRARA 65-67

31 ottobre 2021

Olimpia stecca ancora al PalaFerrari, festeggia Ferrara.

Terza sconfitta consecutiva per l’Olimpia Castello che, dopo lo stop con Fidenza, non riesce a strappare il referto rosa neanche in questa seconda partita interna al PalaFerrari.

Inizio troppo soft (0-5 al 1’) per un’Olimpia che dopo appena 4 minuti ha già subito 4 canestri pesanti (7-16 al 4’) con Verrigni in evidenza (8 punti nei primi 3’51”) che costringe coach Serio al time-out. La risposta dei castellani è immediata (12-16 al 6’), ritornano in scia con il piazzato dall’arco di Musolesi (17-20 al 8’) ma sprecano diverse occasioni nel finale di primo periodo, mini-tempo in cui per Castello sono scesi in campo già 9 giocatori mentre coach Furlani è rimasto fedele allo starting five.

Nel secondo quarto i padroni di casa trovano parecchie difficoltà, mettendo a referto solo 2 miseri punti nei primi 7’ (19-32) con un 6/20 nel tiro da 2 che ne condiziona il rendimento offensivo, in un incontro che nei primi 20’ di gioco conta complessivamente 13 giocatori a referto ma ancora nessuno in doppia cifra.

Al rientro dagli spogliatoi i biancoazzurri ripartono bene, con un 2/2 dalla lunetta per un antisportivo su Masrè e con il gancetto di Locci dalle tacche basse (30-36 al 22’), ma continuano a subire troppo dall’arco con i canestri dalla distanza di Verrigni e Serravalli (33-43 al 25’). Due triple consecutive di Musolesi (41-43 al 27’) riscaldano il PalaFerrari, ma Pieri e compagni mancano l’aggancio subendo un pesante break ospite a due cifre (41-51 al 29’) propiziato dal gioco da 3 punti di Costanzelli e dalla tripla di un implacabile Verrigni.

Ferrara si affida ai suoi uomini di esperienza e scappa a +15 (43-58 al 34’), Musolesi e compagni riprovano a rientrare ed andando a giocare più dentro all’area concretizzano un 8-0 che riapre i giochi, illudendo il pubblico di casa con il canestro dall’arco di Tomesani (57-61 al 38’). Per i castellani le energie necessarie per l’affondo finale però sono esaurite e subendo i ferraresi, soprattutto a rimbalzo offensivo, non riescono più a mettere il naso avanti nonostante il canestro in mischia di Govi e due triple illusorie di Tomesani (11 punti nel quarto periodo) che valgono il pari a pochi secondi dal termine dove però un comodo appoggio al vetro di Costanzelli consegna i punti in palio a Ferrara.

Prossimo appuntamento per l’Olimpia Castello, sabato 6/11/2021 ore 19:30 al Palasport di Zola Predosa per la sfida contro il Francesco Francia, squadra che attualmente è in testa alla classifica della C Gold assieme alla Virtus Imola.
 
OLIMPIA CASTELLO – FERRARA 2018 65-67 (17-22 ; 26-36 ; 41-53)
OLIMPIA: Masrè 4, Tomesani 14, Sabattani 5, Govi 11, Lolli ne, Papotti 7, Salsini 4, Biasco ne, Musolesi 16, Costantini, Locci 4, Pieri. All. Serio
FERRARA: Tognon 11, Costanzelli 11, Cattani ne, Telese ne, Bianchi 10, Serravalli 9, Fabbri, Ciaroni, Verrigni 16, Egidi, Marzo ne, Agusto 10. All. Furlani

Arbitri: Colinucci Alessandro di Longiano (FC) e Forni Maria Giulia di Cervia (RA)
24 Secondi: Quercia Daniela di Imola
 
#olimpiacastello

Altre Pagine

28 novembre 2021

Anche Reggio passa al PalaFerrari.

 
20 novembre 2021

Olimpia torna a mani vuote da Forlimpopoli.

 
16 novembre 2021

Intervista a coach Serio e "Pippo" Govi

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375