VIRTUS IMOLA - OLIMPIA 77-60

24 ottobre 2021

Troppa Virtus al Ruggi, vince Imola.

Inizio sterile dell’Olimpia, che non trova punti in nessuna delle prime 9 conclusioni, Imola ne approfitta e scappa via in scioltezza (8-0 al 3’) con il piazzato di Seksus e le triple di Diminic e Aglio, costringendo coach Serio al time-out dopo appena 2’39”. Le giocate del croato continuano a fare la differenza: precisione dalla lunetta, assist per Seksus e canestro in entrata (16-0 al 6’) valgono addirittura il +16 in avvio.

Castello trova il primo canestro dalla lunetta, dopo ben 5’33” con il 2/2 di Govi, poi il primo su azione con Tomesani (18-4 al 7’), coach Regazzi si può permettere di chiamare in panchina Seksus a rifiatare (8 punti nei primi 7’ in campo per il lituano), ci pensa dall’arco Nucci (21-6 al 8’) a consolidare il vantaggio imolese prima che l’Olimpia provi a rientrare in partita con Pieri e Sabattani (21-16 al 11’) e poi con la tripla di Tomesani (23-19 al 13’).

Un canestro pesante di Ranocchi ed i liberi di Aglio (34-21 al 18’) riportano i gialloneri alla doppia cifra di vantaggio, con coach Serio che deve togliere Locci già gravato di 3 falli al 18’. Nucci continua a bersagliare il canestro a suon di triple (37-23 al 19’) e Castello evita di sprofondare grazie ai canestri di Masrè e Tomesani che portano il -10 all’intervallo.

L’apertura di ripresa porta ancora la firma di Diminic che, con 9 punti nei primi 5’ del terzo periodo, tira in solitaria il carro virtussino, Castello rimane aggrappato al match con la tripla di Musolesi ed il sottomano di Masrè (44-36 al 25’) ma il recupero viene smorzato dal fallo tecnico per proteste a coach Serio ed un antisportivo a Pieri (51-40 al 26’).

L’ultimo quarto di apre con la tripla di Govi (57-48 al 31’) soluzione offensiva usata anche dall’altra parte da Galassi e Diminic (63-48 al 32’) che tradotto significa +15 Virtus. Coach Serio chiama time-out e organizza la zona 2-3, l’attacco imolese per qualche minuto si inceppa (65-55 al 36’) ma l’Olimpia arriva al rush finale senza la lucidità necessaria e subisce fisicità e gestione del gioco Virtus fino al -17 finale con i canestri dei giovani Savino e Biasco.
Prossimo appuntamento per l’Olimpia Castello, domenica 31/10/2021 ore 18:00 al PalaFerrari di Castel San Pietro Terme per la sfida contro il Basket Ferrara 2018.

VIRTUS SPES VIS IMOLA - OLIMPIA CASTELLO 77-60 (21-14 ; 37-27 ; 57-45)
IMOLA: Nucci 9, Galassi 3, Castelli Lo., Aglio 11, Carella 2, Diminic 23, Magagnoli 9, Ranocchi 5, Seksus 13, Savino 2. All. Regazzi
OLIMPIA: Masrè 8, Tomesani 10, Sabattani 10, Govi 8, Lolli ne, Papotti 2, Salsini 2, Biasco 2, Musolesi 14, Costantini, Locci, Pieri 4. All. Serio
Arbitri: Gusmeroli Stefano di Bologna e Pellegrini Alma di Cesenatico
24 Secondi: Quercia Daniela di Imola
 
#olimpiacastello

Altre Pagine

20 novembre 2022

 
19 novembre 2022

LA FAP viola il campo della SG Fortitudo

 
13 novembre 2022

L'Olimpia batte l'Arena

 
A.S.D. OLIMPIA CASTELLO
VIALE TERME, 840
CASTEL SAN PIETRO TERME
40024
Tel: +393482626145
P.iva: 00599421203
Cf: 03158270375